Ultimo aggiornamento: 18.09.2019

Cultura

Castello dell'Ettore
Il Castello Normanno, costruito nell’ottavo secolo, domina la valle dei fiumi Calore, Ufita, Miscano, il vallone S. Andrea e l’antico abitato di Apice, dove l’intero assetto viario risulta convergente ed allineato ad esso.
Era dotato di quattro torri a pianta decagonale (attualmente ne rimangono solo due) dalle quali partivano sotterranei e gallerie, sbocco di fuga in caso di assedio.
Il Castello nel corso degli anni ha subito diverse ristrutturazioni, tant’è che oggi si presenta in ottimo stato di conservazione.
Attualmente è esposizione di reperti archeologici ritrovati durante le opere di restauro, di museo d’arte contemporanea e contadina e di varie attività culturali, meeting e sale ristoro.
Le opere esposte nelle sale del Castello sono state raccolte e selezionate in occasione delle 16 edizioni della manifestazione “Due Notti al Castello”.
Il museo è dotato di ascensore.
foto


Luoghi

In primo piano

PROROGA DEI TERMINI PER LA CONSEGNA DELLA DOCUMENTAZIONE INTEGRATIVA DEI CONTRIBUTI EX L.R. N. 18/2014 ANNUALITÀ 2016/2017


E' stata accordata la proroga dei termini per la presentazione della documentazione integrativa...

Alla Scoperta

Il porcino e… Castelpagano


Settembre è il mese che dà inizio alla raccolta dei funghi, ed i "fungaioli", persone taciturne e guardinghe, si mettono all&r

Tappe Precedenti

Mappa territorio

Visualizza la mappa dei Comuni sul territorio della provincia di Benevento.