Ultimo aggiornamento: 12.11.2019

Cultura

Castello dell'Ettore
Il Castello Normanno, costruito nell’ottavo secolo, domina la valle dei fiumi Calore, Ufita, Miscano, il vallone S. Andrea e l’antico abitato di Apice, dove l’intero assetto viario risulta convergente ed allineato ad esso.
Era dotato di quattro torri a pianta decagonale (attualmente ne rimangono solo due) dalle quali partivano sotterranei e gallerie, sbocco di fuga in caso di assedio.
Il Castello nel corso degli anni ha subito diverse ristrutturazioni, tant’è che oggi si presenta in ottimo stato di conservazione.
Attualmente è esposizione di reperti archeologici ritrovati durante le opere di restauro, di museo d’arte contemporanea e contadina e di varie attività culturali, meeting e sale ristoro.
Le opere esposte nelle sale del Castello sono state raccolte e selezionate in occasione delle 16 edizioni della manifestazione “Due Notti al Castello”.
Il museo è dotato di ascensore.
foto


Luoghi

In primo piano

AVVISO SERVIZIO CIVILE - Colloqui selettivi


UNEC - Unione Nazionali Enti Culturali - comunica che i colloqui per la selezione degli operatori...

Alla Scoperta

San Lupo e… l’olio DOP


San Lupo, centro agricolo conosciuto per la qualità dell’olio di oliva, certificata da prestigiosi riconoscimenti attribuiti ai produtt

Tappe Precedenti

Mappa territorio

Visualizza la mappa dei Comuni sul territorio della provincia di Benevento.