Ultimo aggiornamento: 15.12.2018

Cultura

A Key for Humanity
Mostra personale di Alfred Mirashi, in arte Milot, a cura di Ferdinando Creta e Nello Valente, che presenta un importante insieme di opere, tra dipinti su tela, sculture e installazioni, che contraddistinguono il lavoro degli ultimi vent’anni dell’artista italo - albanese e testimoniano il continuo e fecondo dialogo tra pittura e scultura.
Il percorso espositivo ci propone un’artista aperto ai linguaggi della contemporaneità e attento all’incontro delle diverse culture, alle criticità della globalizzazione: Milot con le sue opere realizza chiavi per aprirsi al mondo, costruisce ponti verso gli altri, dove gli altri possono anche essere diversi.
Nel lavoro di Milot c’è tutto il suo vissuto. Dall’incontro di due culture vicine e pur tuttavia distanti, quella albanese, la sua terra di origine, e quella italiana, la terra che l’ha accolto e fatto crescere anche artisticamente, nasce il suo cammino nell’arte.
Alfred Mirashi ha scelto Milot, nome della frazione di Kurbin, città nel centro-nord dell’Albania dove nacque, come nome d’arte per segnare le sue origini e dichiarare il forte legame con la sua infanzia, dove ha vissuto fino all’età di vent’anni e dove ha forgiato il carattere e la spiccata sensibilità artistica.
Alfred è un’artista esploratore, curioso, che indaga nel profondo il suo mondo, una sorta di un nuovo Ulisse che, pur imbattendosi nel quotidiano con fenomeni culturali e sociali ricchi di contraddizioni, va alla continua ricerca della conoscenza.
Negli ultimi lavori di Milot la chiave è ormai il simbolo ricorrente, è strumento per aprire i cuori alla conoscenza e alla diversità, non più oggetto del quotidiano, ma distorta, piegata, curva, inutilizzabile e pertanto non più strumento di chiusura.
Dal 6 ottobre 2018 al 20 gennaio 2019
  • Sito: www.facebook.com/ArcosBn
  • Orario ingresso: Da martedì a domenica dalle ore 9,00 alle 13,00 e dalle ore 15,00 alle 18,30. Lunedì chiuso
  • Indirizzo: Museo ARCOS - Corso Garibaldi
  • Email: arcos@sannioeuropa.com
  • Biglietto: Ingresso libero
  • Telefono: 0824 312465
foto

foto


Luoghi

In primo piano

Il Presepe nel Presepe - MORCONE


Due fasce di accesso alle ore 15.30 ed alle 17.30 per la visita agli ambienti ricreati nel centro...

Alla Scoperta

Il Presepe vivente in una piccola Betlemme nostrana …Morcone


Poche parole come “Natale” rievocano, immediatamente, nella nostra mente il loro significato. Natale significa perciò freddo, c

Tappe Precedenti

Mappa territorio

Visualizza la mappa dei Comuni sul territorio della provincia di Benevento.