Ultimo aggiornamento: 17.01.2018

Cultura

Giardino Archeologico e Torre Campanaria
Vi si trovano i resti dell’antica Cattedrale fondata nell’847 circa dopo che l’antica città di Telesia fu distrutta dai saraceni.
Intorno alla Cattedrale sorgevano il Palazzo Vescovile ed un abitato cinto da mura.
Della chiesa, andata distrutta dopo il terribile terremoto del 1349 ed il successivo impaludamento della zona, sono visibili i resti di muri e il Campanile.
Quest’ultimo è tra i più importanti monumenti dell’alto medioevo in Campania, costruito con materiali provenienti da Telesia, disposto in modi da creare effetti decorativi, mentre i tratti di parametro in opus reticulatum riprendono influenze di motivi classici del IX e il X secolo dell’area bizantina ed europea.
Notevoli elementi architettonici romani ed iscrizioni sono impiegati anche nelle strutture superstiti della Chiesa Cattedrale, nei pressi della quale sorge il Palazzo Vescovile, nelle abitazioni vicine e nei resti delle mura, mentre l’area interna al campanile è interessata da un sepolcreto.
Oggi la Torre Campanaria è un piccolo museo in cui ai reperti archeologici si affiancano opere d’arte contemporanea e una ricostruzione storica della catapulta di Traiano.


  • Orario ingresso: Sabato e domenica dalle ore 10.30 alle ore 12.30. Per visite in orari o giornate diverse, contattare la Pro Loco Telesia al: 347.6503632.
  • Sito: prolocotelesia.wordpress.com
  • Indirizzo: Via Roma - Località Episcopio
  • Email: proloco.telesia@yahoo.it
  • Biglietto: Ingresso libero
foto


Luoghi

In primo piano

Alla Scoperta

Durazzano e…il castello


Percorrendo la Fondo Valle Isclero si incontra il bivio per il comune di Durazzano. Paese anticamente dedito all’agricoltura, ha avuto negli u

Tappe Precedenti

Mappa territorio

Visualizza la mappa dei Comuni sul territorio della provincia di Benevento.