Ultimo aggiornamento: 19.03.2019

Cultura

Magna Mater
Prima mostra personale della designer, architetto e illustratrice francese Garance Vallèe. Figlia d’arte, cresciuta nello studio di pittura del padre KRIKI - celebre esponente della Street Art francese negli anni Ottanta - tra colori e musica punk, è qui che inizia a disegnare e costruire oggetti sin dall’infanzia.
Giovane talento dal linguaggio eclettico e sperimentale, trae ispirazione dall’arte contemporanea e dall’architettura, traducendo la sua ricerca in un sofisticato universo simbolico sospeso tra realtà e utopia.
Il progetto espositivo - concepito e realizzato in esclusiva per gli spazi di SWING - porta avanti una riflessione personale che pone al centro la terra, la forma, il colore. Magna Mater è la dea della terra Cibele, la Madre delle Montagne.
La collezione nasce da una storia familiare intima legata alla figura di sua madre, alla quale la designer ha voluto dedicare questa mostra. Posati sul pavimento della galleria come a simboleggiare un’offerta, specchi, sedute, vasi e sculture, piccole architetture fragili al primo impatto, che sembrano uscire direttamente dalla Terra e andare verso lo spettatore. L’installazione forma un cerchio, un utero materno che abbraccia e contiene, un’immagine organica in contrasto con la materia solida di cui sono composti gli oggetti.
Il processo di realizzazione degli stessi consiste nel mescolare cemento e gesso colati in strati e poi dipinti con pigmenti naturali. Ogni pezzo è unico, autoprodotto manualmente dalla designer nel suo studio di Parigi, tramite uno stampo in legno che viene demolito dopo l’uso. In mostra anche una serie di disegni su carta in stretta relazione con il linguaggio e l’estetica delle sue opere. Forme geometriche incontrano linee sinuose e femminili, tra modernità e nostalgia.
Garance Vallèe è nata a Parigi nel 1993. Vive e lavora a Parigi.
Studia Architettura con specializzazione in scenografia all’ ENSA (Ecole nationale Supèrieure d’Architecture), Paris La Villette. Mostre selezionate: 2019 Drawings, Amelie Maison d'Art, Paris 2018 Scenography, pop up store Paulette magazine, Paris; Paintings, Fondation Lafayette AREBOURS, Paris; TERRA, Strategic Footprints (Martina Gamboni), Milan Design Week, Milan; Drawings, curated by Atelier 27 for Luxury Hotel in Cyprus 2017 Summer Camp, Artmate gallery, Paris; Solo Show, Artmate gallery, Paris 2016 Prints for SAY HI TO magazine; ULTRA MODERNE design gallery, Paris Collaborazioni: SAY HI TO magazine / AD Magazine / Le Bon Marché Paris / Tara Jarmon / Milk décoration magazine / Salon Première vision / Icone lingerie / NIKE / Madame FIGARO / Galeries Lafayette Paris / Paulette magazine / Comptoir des cotonniers / Audemars Piguet / Atelier 27 / Goodmoods Corso Garibaldi 95 | Palazzo Collenea Isernia 
Dal 12 Marzo al 4 Maggio 2019 
foto


Luoghi

In primo piano

GIORNATE DI INGRESSO GRATUITO AL TEATRO ROMANO


Dal 28 febbraio 2019 è entrato in vigore il nuovo decreto che riformula la ex “domenica...

Alla Scoperta

Una croce, una concessione reale, il desiderio di risolvere le controversie la pace a Santa Croce del Sannio


La Croce, segno universale delle comunità cristiane, segno della redenzione universale, è la porta attraverso la quale Dio incessantem

Tappe Precedenti

Mappa territorio

Visualizza la mappa dei Comuni sul territorio della provincia di Benevento.