Ultimo aggiornamento: 16.01.2019

Cultura

Origine
Mostra personale di Daniela Conte, a cura di Francesco Creta, che rappresenta l’inizio di un ciclo per lo spazio espositivo, un intero anno dedicato alla pittura al femminile, con un’attenzione al territorio beneventano, per promuovere l’emergere di artisti locali.
L'artista, dopo aver conseguito una laurea in Scienze della comunicazione, si laurea in Pittura presso l’Accademia di Brera a Milano. Importante nella sua formazione è l’incontro nel 2012 con gli artisti Thomas Lange e Mutsuo Hirano, creatori del Premio Fornovecchino di cui vince l’edizione 2014.
Negli ultimi anni l’artista si è trasferita in territorio sannita, dove vive e lavora e dove sono già presenti sue opere pubbliche. La sua ricerca si è trasformata nel tempo, da un iniziale lavoro basato principalmente sulla pittura si è arrivati ad una trasformazione radicale del supporto. La Conte utilizza carte di recupero e stampe che stratificandosi creano le proprie opere. Partendo da una profonda cultura dell’immagine, l’artista rielabora soggetti antichi attraverso strappi e lacerazioni, integrando allo stesso tempo interventi sulle carte. Installazioni che si dirigono verso lo spettatore che entra in questa dimensione di dualismo tra il concavo e il convesso, dove il riferimento all’antico viene sottoposto ad una profonda rideterminazione semantica.
La mostra sarà visitabile:
- 15 dicembre 2018, dalle ore 18.00 alle 20.00;
- 16 dicembre 2018, dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 20.00;
- 21 e 22 dicembre 2018, dalle 17.00 alle 20.00.
foto


Luoghi

In primo piano

ARCHIVIO TATTILE DI BENEVENTO


L'Archivio Tattile di Benevento è un progetto pilota in realizzazione dal 2015 tramite la...

Alla Scoperta

Pontelandolfo, il Carnevale e la Ruzzola


È intorno all’anno 980 d.C. che sorse il primo aggregato di case su cui si sviluppò il centro urbano di Pontelandolfo. Nel corso

Tappe Precedenti

Mappa territorio

Visualizza la mappa dei Comuni sul territorio della provincia di Benevento.