Ultimo aggiornamento: 16.01.2019

Cultura

Museo Civico e della Ceramica Cerretese
Inaugurato nel 1993, documenta la tradizione della ceramica artistica fiorita a Cerreto dopo il sisma del 1688 e si caratterizza per la sua suddivisione in struttura espositiva, struttura didattica e, appena sarà ultimata la nuova ala, anche struttura multimediale collegata in rete con le altre realtà museali.
La sala didattica consente di trasmettere ai visitatori notizie fondamentali su Cerreto Sannita e sulla ceramica prima dell’inizio della visita; i nuovi locali potranno anche ospitare un laboratorio aperto per approfondire lo studio dei reperti e delle opere museali e per offrire ai turisti e alle scolaresche la possibilità di cimentarsi concretamente con la realizzazione e la lavorazione della ceramica.
Il museo è attualmente costituito da:
- Sezione di arte ceramica antica, con oggetti risalenti all’epoca romana ed una raccolta di lavorazioni locali d’età barocca sino al XIX secolo. Tra le antiche maioliche cerretesi esposte, spicca la Formella di Cristo al Calvario, opera assegnata ad Antonio Giustiniani. Servizi da tavola, brocche, acquasantiere e parte del Corredo della Farmacia di San Diodato di Benevento (recante lo stemma di papa Benedetto XIII Orsini e realizzato da Domenico Giustiniani) sono testimonianza di grande inventiva ed elevato livello artistico.
- Arte ceramica contemporanea, che custodisce le opere degli artisti che hanno partecipato alle diverse biennali di ceramica tenutesi a Cerreto Sannita.
- Collezione Mazzacane, la prestigiosa collezione dello storico locale Vincenzo Mazzacane è stata donata al Museo dai suoi discendenti; essa consta, all’incirca, di quattrocento pezzi ascrivibili, in gran parte, al ‘700, eseguiti da abili maestri locali, molti dei quali trasferitisi in quella città da Napoli, e comprende anche pezzi di ceramica di altre realtà campane.
Il museo è parzialmente accessibile ai disabili.
Il biglietto d'ingresso al Museo dà diritto a sconti ed offerte speciali presso alberghi, ristoranti e botteghe ceramiche che partecipano all'iniziativa.
  • Orario ingresso: Mercoledì e Venerdì dalle ore 9.00 alle 13.00. Martedì e Giovedì dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00. Sabato, domenica e festivi (escluso Pasqua, Ferragosto e Natale) dalle 10,00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00 (Invernale); dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 19.30 (Estivo). Chiuso il lunedì. Per visite in orari e giorni diversi, contattare il Municipio (tel. 0824.815211 - 0824.861425)
  • Sito: www.facebook.com/museiartecerreto
  • Indirizzo: Palazzo S. Antonio - Corso Umberto I
  • Email: museo@comune.cerretosannita.bn.it
  • Biglietto: Intero € 3,00 - Ridotto € 2,00: gruppi di almeno 20 persone che prenotano attraverso una Associazione locale - Ridotto € 1,50: dai 10 ai 18 anni - Ridotto € 1, 00: scolaresche di almeno 20 persone - Gratuito: disabili; fino a 10 anni; accompagnatori e guide; nati o residenti a Cerreto Sannita.
foto
Museo della Ceramica


Luoghi

In primo piano

ARCHIVIO TATTILE DI BENEVENTO


L'Archivio Tattile di Benevento è un progetto pilota in realizzazione dal 2015 tramite la...

Alla Scoperta

Pontelandolfo, il Carnevale e … la Ruzzola


È intorno all’anno 980 d.C. che sorse il primo aggregato di case su cui si sviluppò il centro urbano di Pontelandolfo. Nel corso

Tappe Precedenti

Mappa territorio

Visualizza la mappa dei Comuni sul territorio della provincia di Benevento.