Ultimo aggiornamento: 13.12.2018

News

TOTEM INFORMATIVO COMPLESSO MONUMENTALE TEATRO ROMANO DI BENEVENTO

20.09.2018
Comune: Benevento
foto
L’idea di creare totem informativi da parte di GESESA nasce dal voler dare un segno importante, che collega la valorizzazione dei monumenti simbolo di Benevento con il progetto illuminotecnico. 
Il testo che viene riportato sul totem è il seguente:

COMPLESSO MONUMENTALE TEATRO ROMANO DI BENEVENTO
Il Teatro Romano di Benevento rappresenta gran parte del patrimonio archeologico sannitico. Esso fu costruito nel II secolo dall’imperatore Adriano e venne inaugurato nel 126 e successivamente ingrandito da Caracalla tra il 200 e il 210.
Il teatro sorge nelle vicinanze del cardo maximus dell'antico impianto urbanistico romano. La sua è una forma semicircolare ma ha delle dimensioni enormi: 90 metri di diametro e poteva ospitare sino a 15.000 spettatori. Realizzato in opus caementicium (opera cementizia) con paramenti in blocchi di pietra calcarea e laterizio in origine era costituito da 25 arcate in tre ordini, di cui oggi si conservano solo il primo e una piccola parte del secondo ordine.
La cavea, ove prendevano posto gli spettatori per assistere agli spettacoli, si è ben conservata e si evincono i tre ordini architettonici che la formavano: l’ordine tuscanico, ionico e corinzio.

Il testo è stato tradotto ed è presente sul totem anche in Inglese

THE MONUMENTAL COMPLEX OF THE ROMAN THEATER OF BENEVENTO

The Roman Theater of Benevento represents a large part of the Samnite archaeological heritage. It was built in the second century by Emperor Hadrian and was unveiled in 126 A. D. and later enlarged by Caracalla between the 200 and 210 A. D.
The theater is located near the cardo maximus of the Roman ancient urban plan. It has a semicircular shape but with enormous dimensions: 90 metres in diameter and it could contained up to 15000 spectators. It was made in opus caementicum ( cement work) with limestone and brick blocks in limestone, it originally consisted in 25 arches in three orders, of which only the first and small part of the second one are preseved today. The cavea where the spectators sit to take part to the shows, is well preseved and now it can be possible to appreciate the three architectural orders which made it: the Tuscan order, the Ionic order and the Corinthian order.

È presente inoltre il testo tradotto per gli ipovedenti con una mappa braille.
A breve anche un QR Code che attraverso il cellulare fa ascoltare la storia del monumento in lingua italiana e lingua inglese.
Altri eventi in corso a : Benevento
Visualizza altre News

In primo piano

Il Presepe nel Presepe - MORCONE


Due fasce di accesso alle ore 15.30 ed alle 17.30 per la visita agli ambienti ricreati nel centro...

Alla Scoperta

Il Presepe vivente in una piccola Betlemme nostrana …Morcone


Poche parole come “Natale” rievocano, immediatamente, nella nostra mente il loro significato. Natale significa perciò freddo, c

Tappe Precedenti

Mappa territorio

Visualizza la mappa dei Comuni sul territorio della provincia di Benevento.