Ultimo aggiornamento: 17.07.2018

Alla scoperta di: Cusano Mutri Dettagli sul comune

Come arrivare:

Da nord via Roma:
Autostrada A1 con uscita Caianello e proseguimento per Cerreto Sannita
Da Nord via Pescara:
Autostrada A14 con uscita a Termoli eproseguimento per Boiano - Benevento – Telese Terme - Cerreto Sannita.
Da Napoli - Caserta:
Autostrada A1 con uscita a Caserta Sud - Fondovalle Isclero uscita S. Salvatore Telesino direzione Benevento poi Cerreto Sannita.
Da Bari:
Autostrada A16 con uscita a Benevento e proseguimento per Telese Terme – Cerreto Sannita,
Da Salerno - Avellino:
Autostrada A16 con uscita a Benevento e proseguimento per Telese Terme – Cerreto Sannita

Cusano Mutri e i prodotti tipici

Da Cerreto Sannita, percorrendo una suggestiva e panoramica strada in dolce salita, lungo una stretta e selvaggia gola che il fiume Titerno, scendendo dal Matese, ha scavato nei calcari, si giunge in una vasta conca con Cusano Mutri sullo sfondo.
Caratteristico paese di tipo alpino, con stradine e case addossate, è situato in un ambiente unico; possiede boschi estesi e paesaggi montani di suggestiva bellezza.
E’ l’ideale meta per passeggiate o trekking, con percorsi che possono raggiungere ben oltre i 1000 metri di altezza. L’ambiente naturale è caratterizzato dalla presenza di castagni, faggi, querce, aceri montani, abeti bianchi, e da animali quali il lupo, il cinghiale, la lepre, il tasso, il gatto selvatico, il falco pellegrino.
La natura non è l’unico scopo che ci porta a visitare Cusano Mutri, ma anche lo stesso centro conserva intatti, nella sua struttura urbanistica, chiese e palazzi con portali in pietra finemente lavorati. E’ tradizione secolare la lavorazione della pietra, infatti ancora oggi esistono laboratori a livello artigianale, ove si possono ammirare ed acquistare capolavori dei maestri della pietra, come è fiorente altresì la produzione di oggetti in vimini ed in legno.
Venire a Cusano Mutri è l’ideale per trascorrere un fine settimana all’insegna della natura, gustando prodotti della gastronomia locale, caratterizzati dalla genuinità e dalla semplicità di preparazione; come i piatti a base di carne di maiale con peperoni sott’aceto, pietanze a base di funghi porcini, la “zuppa santella” (scarola lessata, pollo e polpettina di carne), “polenta stampata”, (condita con salsa di pomodoro), “i casatielli” (fagottini ripieni con uova e formaggio), “i panzarotti” (fagottini ripieni con crema di castagne, miele e cioccolato), “i susamelli” (biscotti con miele, noci e mandorle), il tutto condito da olio d.o.p. e da eccellenti vini d.o.c..
Nel mese di giugno, l’occasione per una visita a Cusano è la “Sagra dei prodotti tipici locali”. La manifestazione, che ogni anno si svolge all'insegna della gastronomia e dell'avventura nella natura, inaugura, assieme alla splendida “Infiorata del Corpus Domini”, la lunga stagione di appuntamenti in programma nel bellissimo borgo.
Durante la sagra c’è la possibilità di pranzo e cena negli stands gastronomici appositamente allestiti nella piazza principale del paese. Dalla scoperta dei sapori di una volta, in un'offerta gastronomica ampia e differenziata, i visitatori passano alla mostra mercato dei prodotti dell'artigianato, nel caratteristico centro storico, con possibilità di visita guidata alle chiese che s'incontrano lungo il percorso ed al Museo Civico del Territorio. Gli esperti del Museo accompagnano gli appassionati di geologia e paleontologia al Parco Geo-paleontologico di Pietraroja, mentre gli amanti dell'avventura, dello sport e della natura possono percorrere il sentiero attrezzato nelle Gole di Caccaviola, tra alte pareti rocciose, una vegetazione selvaggia e specchi d'acqua limpida.
E' possibile altresì effettuare trekking a cavallo ed escursioni lungo il Titerno, nell'itinerario che si snoda tra le Forre di Lavello per scoprire la bellezza del luogo.
Le serate, inoltre, sono allietate con animazione, musica e balli di gruppo.

In primo piano

Jazz sotto le stelle - PIETRELCINA


Festival organizzato da Pro Loco e Comune di Pietrelcina, con la direzione artistica di Giovanni...

Alla Scoperta

Ceppaloni ela Fiera della Porziuncola


Il comune di Ceppaloni sorge sul versante sinistro del fiume Sabato, su una collina ricca di uliveti e vigneti. Formato dalle frazioni di Beltiglio e

Tappe Precedenti

Mappa territorio

Visualizza la mappa dei Comuni sul territorio della provincia di Benevento.