Ginestra degli Schiavoni

Alla scoperta del Comune di Ginestra degli Schiavoni

La città di Ginestra degli Schiavoni è posizionata a 38 km di distanza da Benevento e ha un'altitudine di 540 metri.

Ginestra degli Schiavoni è uno dei borghi più piccoli del beneventano con circa 420 abitanti e situato nella valle del Miscano, a ovest del torrente Ginestra e a est della valle Cuparella.

Nel periodo di dominazione longobarda, il villaggio prese il nome di “Lombarda Massa” (che significa il podere dei longobardi) e solo dopo il 900, la comunità trasferì il centro del villaggio sul promontorio nel quale si trova oggi.

Nel 1100, durante il periodo di dominazione normanna, ci fu il primo riferimento al nome “Ginestra”. Il nome fa riferimento alla pianta della Ginestra, la quale era particolarmente presente nel territorio.
Dopo la conquista degli ottomanni nei Balcani, nel 1528 arrivarono diverse famiglie dall’Albania si insediarono nel villaggio. All’epoca, l’Albania era denominata “Schiavona” ed è da qui che il comune trae il nome.

I primi feudatari furono gli Angioini, seguiti dai Pagano, i De Sabran, gli Sforza. In seguito, il territorio passò sotto il controllo dei Carafa, dei Caracciolo nel 1579 e degli Spina. Nel 1617 il feudo divenne proprietà di Marco Ciaburro, primo barone spagnolo della regione. Il villaggio rimase in possesso della famiglia Ciaburro fino all’abbandono del sistema feudale. Nel 1811 il comune fu aggregato alla Capitanata e dopo l’Unità d’Italia fu accorpato alla provincia di Benevento.

L’economia del comune di Ginestra degli Schiavoni è costituita principalmente da attività agricole, forestali, parchi eolici e centrali fotovoltaiche.

Come arrivare a Ginestra degli Schiavoni ?

Da Pescara: prendere l’autostrada A14, uscita Termoli e proseguire in direzione Boiano – Benevento. Continuare sulla Strada Statale 90 bis in direzione di Foggia e proseguire sulla Strada Statale 126. Uscire a Castelfranco in Miscano e seguire le indicazioni per Ginestra degli Schiavoni.

Da Roma: prendere l’autostrada A1, uscita Caianello e proseguire in direzione Benevento. Continuare sulla Strada Statale 90 bis in direzione di Foggia e proseguire sulla Strada Statale 126. Uscire a Castelfranco in Miscano e seguire le indicazioni per Ginestra degli Schiavoni.

Da Napoli – Caserta: prendere l’autostrada A1, uscita Caserta Sud–Maddaloni, Montesarchio e Benevento. Continuare sulla Strada Statale 90 bis in direzione di Foggia e proseguire sulla Strada Statale 126. Uscire a Castelfranco in Miscano e seguire le indicazioni per Ginestra degli Schiavoni.

Da Salerno – Avellino: prendere l’autostrada A16, uscita Benevento. Percorrere tutto il raccordo autostradale, continuare sulla Strada Statale 90 bis in direzione di Foggia e proseguire sulla Strada Statale 126. Uscire a Castelfranco in Miscano e seguire le indicazioni per Ginestra degli Schiavoni.

Da Bari: prendere l’autostrada A16, uscita Benevento. Percorrere tutto il raccordo autostradale, continuare sulla Strada Statale 90 bis in direzione di Foggia e proseguire sulla Strada Statale 126. Uscire a Castelfranco in Miscano e seguire le indicazioni per Ginestra degli Schiavoni.

contatti utili

Cosa fare o vedere a Benevento ?

Prossimamente disponibile.

Altre curiosità di Benevento

Lascia un commento